la Sezione bolognese romagnola
18 novembre 1922 - 18 novembre 2022
la Sezione bolognese romagnola compie cento anni

...uomini, fatti, curiosità...più salienti ed inediti ritrovati...
1919 : Riccardo Pedrazzi : il primo socio dell'Associazione Nazionale Alpini del territorio bolognese romagnolo

di Giuseppe Martelli

pubblicato il 1° novembre 2022

 


archivio Giuseppe Martelli
(fotografia con diritti di proprietà, vietata
la riproduzione senza autorizzazione)

Tre anni prima che la Sezione bolognese romagnola fosse ufficialmente costituita sabato 18 novembre 1922, il Ten. Giorgio Pedrazzi, "ragazzo del 99" del 5° Rgt. Alpini, nato a Padova e da poco trasferito e residente a Bologna per frequentare l'Università, si iscrive alle neo costituita Associazione Nazionale Alpini, nata a Milano il 9 luglio 1919, tesserandosi come socio effettivo (versando la discreta somma di 20 lire), risultando a tutti gli effetti e documentato il primo bolognese romagnolo, anche se solo per residenza, ad aderire all'Ass. Naz. Alpini.

Giorgio Pedrazzi, non lascierà più Bologna.

Nato a Padova il 3 maggio 1899 ed appartenente a tale Distretto militare. Nel gennaio 1917, senza attendere la chiamata alle armi per la sua classe, parte volontario. Inviato a corso per aspiranti ufficiali presso la Scuola Militare di Modena, con la promozione a Sottotenente viene assegnato al 5° Rgt. Alpini Btg. "Val Camonica", congedato Tenente nel maggio 1920. Già dal 1919 trasferito e residente a Bologna in P.zza Baraccano 5, laureato in Filosofia e Lettere il 27 giugno 1925 all'Università di Bologna, professione docente al Liceo "Minghetti". Su L'ALPINO del 1° orrobre 1936 si legge che è stato promosso Capitano. Richiamato in servizio nel 1940-1943 con il grado di Maggiore in un reparto della Divisione Alpina Julia.
Presente fra i 47 soci fondatori la sera di sabato 18 novembre 1922 all'assemblea per costituire la Sezione bolognese romagnola viene eletto nel primo consiglio direttivo sezionale del 1922 è riconfermato fino al 1926.
Deceduto a Bologna il 13 febbraio 1962.
Il 2 giugno 1962 viene insignito "alla memoria" della medaglia d'argento ai benemeriti della scuola della cultura e dell'arte.

 

 

 

COPIA DEL DOCUMENTO DI ISCRIZIONE in data 24 ottobre 1919.
Il documento di iscrizione è firmato dal VICE PRESIDENTE Andreoletti (Arturo)
La successiva tessera associativa, nella forma grafica quasi invariata rispetto ad oggi, entra in vigore
da 1° gennaio 1920 e viene inviata ai soci all'atto del versamento della quota sociale per 1920.
Pedrazzi Riccardo viene indicato Tenente in quanto è ancora in divisa e sarà inviato in
congedo nei primi mesi del 1920.


archivio Giuseppe Martelli
(documento con diritti di proprietà, vietata la riproduzione senza autorizzazione)