archivio Giuseppe Martelli
dedicato agli alpini in armi e in congedo

i Cappellani Militari Valdesi


aggiornato il 1° febbraio 2018

anche i militari valdesi ebbero i loro cappellani

Prendendo spunto dalla ricerca effettuata dal collega Mario Gallotta e da un suggerimento pervenutoci tramite web dall'amico Claudio Consonni, è stata realizzata questa ulteriore ricerca dedicata ai pastori valdesi dell'Esercito Italiano.

Sui vari fronti, dalla Libia (1911-1912), alla Grande Guerra (1915-1918), all'Etiopia (1936), alla seconda guerra mondiale (1940-1943), al fronte italiano (1944-1945), molti furono i Pastori Valdesi nominati cappellani militari. Nella Grande Guerra furono nove i cappellani valdesi dei quali tre assegnati al 3° rgt. alpini, formato in prevalenza da piemontesi nei cui reparti molti erano gli alpini delle valli valdesi. A questi vanno aggiunti anche tre pastori della chiesa metodista. Sul fronte etiopico furono due i cappellani valdesi, nella seconda guerra furono sette e sul fronte italiano nella guerra di liberazione uno.

Questi i pastori valdesi cappellani militari sul fronte libico 1911-1912 :

Jalla Corrado
pastore valdese
da Torre Pellice (Torino)

Questi i pastori valdesi cappellani militari presso reparti alpini nella guerra 1915-1918 :

Bertalot Eli
pastore valdese
da Pramollo (Torino)
Capitano
3° Rgt. Alpini
Btg. "Fenestrelle"
Bonnet Giovanni
pastore valdese
da Angrogna (Torino)
Capitano
3° Rgt. Alpini

Pascal Enrico
pastore valdese
da Praly (Torino)
Tenente
3° Rgt. Alpini
Cadore-Trentino-Carso
maggio 1915-agosto 1917
medaglia d'argento


Questi i pastori valdesi e metodisti cappellani militari presso reparti vari nella guerra 1915-1918 :

Bosio Davide
pastore valdese
da San Germano Chisone (Torino)
III Armata

Comba Arnaldo
pastore valdese
da Brusio (Svizzera)
cappellano dei prigionieri austro-ungarici

inserita fotografia
Del Pesco Guglielmo
pastore valdese
da Borrello (Chieti)
cappellano dei prigionieri austro-ungarici
Ferreri Carlo Maria
pastore metodista
da Milano
V Armata

Fuhrmann Alberto
pastore valdese
da Torino
I Armata

La Scala Giuseppe
pastore metodista
da Mandanici (Messina)
IV Armata
Postpischi Umberto Emilio
pastore metodista
da Venezia
I Armata
Tron Adolfo
pastore valdese
da Massello (Torino)
V e IX Armata
Tron Emilio Enrico
pastore valdese
da Massello (Torino)
vari Comandi di Armata

 

Questi i pastori valdesi cappellani militari presso reparti vari nella campagna d'Etiopia 1936 :

Bertinatti Giovanni
pastore valdese
da Chieti
fronte della Somalia

Tron Alessandro
pastore valdese
da Salza Pinerolo (Torino)
fronte dell'Eritrea


Questi i pastori valdesi cappellani militari presso reparti alpini nella guerra 1940-1945 :

Rostan Ermanno
pastore valdese
da San Germano Chisone (Torino)
capitano
C.do Div. Alpina "Taurinense"
Ovcji Brod
13-17 aprile 1942
Croazia
croce di guerra

Rostain Alfredo
pastore valdese
da Torino
tenente
3° Rgt. Alpini
Btg. "Pinerolo"
Bocche di Cattaro
14 settembre 1943
croce di guerra
"alla memoria"

Questi i pastori valdesi cappellani militari presso reparti vari nella guerra 1940-1945 :

Bertinatti Giovanni
pastore valdese
da Chieti
Africa Orientale

Cielo Davide
pastore valdese
da Castelvenere (Benevento)
Africa Settentrionale

inserita fotografia
Comba Guido
pastore valdese
da Poschiavo (Svizzera)
territorio nazionale
per i prigionieri britannici
Micol Edoardo
pastore valdese
da Torino
Africa Orientale
Ronchi Manfredi
pastore valdese
da Solofra (Avellino)
territorio nazionale
   

Questi i pastori valdesi cappellani militari presso reparti vari nella guerra di liberazione 1944-1945 :

Deodato Achille
pastore valdese
da Torino
Italia Meridionale

 

Le valli valdesi poi, si onorano di annoverare anche una Medaglia d'Oro al valor militare, è il generale "alpino" Giulio Martinat, caduto eroicamente sul fronte russo il 26 gennaio 1943.