spazio aperto ad argomenti proposti da voi

Il 14 luglio 2002 Vezza d’Oglio (BS) ha festeggiato il Prof. Raffaele Pansini
di Mario Gallotta

Il Prof. Raffaele Pansini, docente emerito di Clinica Medica dell’Università di Ferrara, ha recentemente pubblicato “Martino e le stelle”, un libro nel quale l’illustre clinico, iscritto al Gruppo Alpini di Ferrara, rievoca le sue esperienze di giovane ufficiale durante la campagna di Russia.
Tale libro è dedicato al Capitano Martino Occhi di Vezza d’Oglio (BS), commilitone dell’autore, che fu decorato con due medaglie d’argento al Valor Militare.
E proprio Vezza d’Oglio, grazie al libro di Pansini, ha deciso di commemorare degnamente la figura di Occhi, intitolandogli le scuole elementari, nel corso di una solenne cerimonia che ha avuto luogo il 14 luglio 2002.
Dopo la Santa Messa e la sfilata lungo le strade di Vezza, il numeroso corteo, preceduto dalla banda, è giunto presso l'edificio scolastico dove hanno preso la parola un insegnante, collega di Martino Occhi ed il Sindaco, che al termine del discorso ha intonato "Fratelli d'Italia", seguito con viva partecipazione da tutti i presenti.
Nel pomeriggio, poi, vi è stata la presentazione ufficiale del libro “Martino e le stelle" da parte dello storico Prof. Eugenio Fontana.
Sono quindi intervenuti il Prof. Pansini, il Dott. Mario Gallotta (in rappresentanza della Sezione ANA Bolognese-Romagnola e del Gruppo Alpini di Ferrara) nonché il Comm. Gianni De Giuli Presidente della Sezione ANA Vallecamonica.
Il commosso ringraziamento della consorte e dei figli di Martino Occhi è stata la miglior ricompensa per i presenti, i quali hanno potuto toccare con mano l'efficienza organizzativa e l'incisiva presenza del Gruppo Alpini di Vezza d'Oglio, che ha accolto con affetto e con calore veramente alpino gli ospiti giunti da Ferrara, regalando loro una giornata che difficilmente potrà essere dimenticata.

Vezza d'Oglio, 14 luglio 2002. Foto di gruppo dopo l'intitolazione della scuola elementare al Capitano Martino Occhi. In primo piano il Dott. Mario Gallotta, a sinistra, ed il Presidente Gianni De Giuli. In terza fila la Signora Occhi con i due figli, uno a sinistra col cappello e l’altro a destra con la barba, che ha vicino il Prof. Raffaele Pansini.