storia del territorio bolognese romagnolo

vie, piazze, ecc.... intitolate alle Medaglie d'Oro al valor militare bolognesi romagnole, di altre Armi, Corpi, Formazioni partigiane
di Giuseppe Martelli e Mario Gallotta

Ho ritenuto interessante iniziare questa ricerca allo scopo di raccogliere in un unico argomento le varie intitolazioni, ma anche per quanto possibile presentare un “censimento” che vede come soggetto le Medaglie d'Oro al valor militare del territorio bolognese romagnolo, non solo Alpini quindi ma anche quanti, come ritengo doveroso, hanno eroicamente militato in altre Armi, Corpi, Formazioni partigiane. L’argomento è certamente vasto, come il nostro territorio, e sono certo che questo primo elenco sarà continuamente aggiornato, attendo anche le vostre segnalazioni…..

(le intitolazioni sono in ordine alfabetico dei cognomi)
pagina aggiornata il 1° aprile 2016

Intitolazione
Fotografia
Note
Località

via Giovanni Accorsi
Giovanni Accorsi, nato a Ferrara nel 1917, Maresciallo di 3ª classe pilota Arma Aeronautica, caduto Cielo dell'Africa Settentrionale, Bengasi, il 4 febbraio 1941.
Ferrara

via Gino Arnoffi
Gino Arnoffi, nato a Ripapersico di Portomaggiore (Ferrara) nel 1916, mitragliere dell'82° Rgt. Fanteria, caduto a Wolinzewo quota 129, Russia, il 6 dicembre 1941.
Ferrara

San Biagio di Argenta (FE)


lapide nella Scuola Primaria
Quinto Ascione, nato a Cervia (Ravenna) nel 1919, bersagliere del 6° Rgt. bersaglieri, caduto il località Jagodnij, Russia, il 26 agosto 1942.
Cervia (RA)

museo Francesco Baracca

 

Francesco Baracca, nato a Lugo di Romagna (Ravenna) nel 1888, Maggiore s.p.e. Arma Aeronautica 91ª squadriglia da caccia, caduto a Nervesa della Battaglia il 7 dicembre 1917.
Lugo di Romagna (RA)

monumento Francesco Baracca
   
Lugo di Romagna (RA)
Aeroclub Francesco Baracca
   
Lugo di Romagna (RA)
Istituto Tecnico Aeronautico
Francesco Baracca
   
Forlì

piazzale Aurelio Baruzzi

 

Aurelio Baruzzi, nato a Lugo di Romagna (Ravenna) nel 1897, Sottotenente cpl. 28° Rgt. fanteria Brigata "Pavia", Gorizia 6-8 agosto 1916. Decorato vivente. Deceduto a Roma il 4 marzo 1985.
Lugo di Romagna (RA)

via Guerriero Battistini
Guerriero Battistini, nato a Forlì nel 1912 , Capomanipolo del LXXXIX Btg. camicie nere, caduto in località Tscherkowo, Russia, il 5 gennaio 1943.
Forlì

via Corrado Benini
Corrado Benini, nato a Forlì nel 1908, Capomanipolo della XI Legione camicie nere, caduto in località Piana di Dungulà, Africa Orientale Italiana, il 24 dicembre 1940.
Forlì

piazza Fausto Beretta

 

Fausto Beretta, nato a Ferrara nel 1898, Capomanipolo camicie nere 1° gruppo Btg. d'Eritrea, caduto a Mai Beles, Etiopia, il 21 gennaio 1936.
Ferrara
via Fausto Beretta
   
Ferrara
Portomaggiore (FE)

viale Giovanni Bertacchi

 

Giovanni Bertacchi, nato a Lugo di Romagna (Ravenna) nel 1894, Tenente cpl. 1ª compagnia 157° Rgt. fanteria Brigata "Liguria", caduto a Monte Zomo-Zambugari il 4 dicembre 1917.
Lugo di Romagna (RA)

via Ezio Bevilacqua
Ezio Bevilacqua, nato a Sogliano al Rubicone (Forlì) nel 1917, Tenente s.p.e. Pilota Arma Aeronautica, caduto Cielo Africa Settentrionale Italiana il 21 ottobre 1942.
Sogliano al Rubicone (FO)

via Arrigo Boldrini
Arrigo Boldrini, nato a Ravenna nel 1915, Tenente cpl. fanteria partigiano combattente C.te 28ª Brigata GAP. Decorato vivente. Parlamentare dal 1945 al 1994. Deceduto a Ravenna il 22 gennaio 2008.

Bentivoglio (BO)

Granarolo dell'Emilia (BO)


Scuola Primaria
Giorgio Bombonati

Giorgio Bombonati, nato a Borgo San Giorgio (Ferrara) nel 1908, M.llo 3ª classe pilota 14° stormo Arma Aeronautica, caduto a Lektempi, Etiopia, il 27 giugno 1936.
Ferrara

via Alberto Brondi
Alberto Brondi, nato a Ferrara nel 1915, Capitano s.p.e pilota Arma Aeronautica, caduto Cielo del Mediterraneo il 14 giugno 1942.
Ferrara

via Loris Bulgarelli
Loris Bulgarelli, nato a Cento (Ferrara) nel 1909, Capitano s.p.e. Arma Aeronautica, caduto Cielo del Mediterraneo e Marmarica il 13 dicembre 1940.
Cento (FE)

Stadio Loris Bulgarelli
   
Cento (FE)


monumento Busignani Francisco
Busignani Francisco, nato a Bologna nel 1913 e trasferito in tenera età a Rimini, Sottotenente cpl. 15ª compagnia trasmissioni Divisione fanteria "Sabaudia", caduto in Zona di Corosmac, Etiopia, il 21 luglio 1936.
Rimini



via Primo Cai

 

Primo Cai, nato a Dovadola (Forlì) nel 1922, soldato della Divisione di fanteria "Acqui" dispiegata nell'isola greca di Cefalonia, caduto il 21 settembre 1943 per contrastare l'avanzata dei tedeschi.
Campotto di Argenta (FE)

via Monaldo Calari
Monaldo Calari, nato ad Anzola dell'Emilia (Bologna) nel 1914, Soldato
35° Rgt. fanteria partigiano combattente Commissario politico, caduto a Castel Debole (Bologna) il
30 ottobre 1944.

Anzola dell'Emilia (BO)

Bologna


largo Antonio Calderoni

Antonio Calderoni, nato a Lugo di Romagna (Ravenna) nel 1888, soldato 44° Rgt. fanteria Brigata "Forlì", caduto a Monte Lemerle - Asiago il 10 giugno 1916.
Lugo di Romagna (RA)

via Icilio Calzecchi Onesti

Icilio Calzetti Onesti, nato a Predappio (Forlì) nel 1911, Capitano s.p.e.
33° Rgt, fanteria carrista
, caduto Regione Got el Ualeb Marmarica 29 maggio 1942.
Rimini

via Arturo Cassoli

Arturo Cassoli, nato a Ferrara nel 1856, Colonnello s.p.e. C.te 142° Rgt. fanteria Brigata "Catanzaro", caduto sul Carso il 21 ottobre 1915.
Ferrara

via Giuseppe Cenni
Giuseppe Cenni, nato a Casola Valsenio (Ravenna) nel 1915, Maggiore s.p.e. pilota Arma Aeronautica, C.te 102° Gr. autonomo, caduto Cielo del Mediterraneo (Aspromonte) 4 settembre 1943.
Casola Valsenio (RA)

via Aldo Chiarini
Aldo Chiarini, nato ad Argelato (Bologna) nel 1915, C.le Maggiore 6° Rgt. bersaglieri, caduto a Jagodnij, Russia, il 24 agosto 1942.
Argelato (BO)

via Silvio Corbari
Sirio (Silvio) Corbari, nato a Faenza (Ravenna) nel 1923, Soldato geniere partigiano combattente, caduto a Cornio di Modigliana (RA), il 18 agosto 1944.
Forlì

via Giacinto Cova
Giacinto Cova, nato a Brisighella (Ravenna) nel 1909, Tenente s.p.e. 8° Rgt. bersaglieri, caduto a Ridotta Capuzzo, Africa Settentrionale, il 15 maggio 1941.
Brisighella (RA)

Marino Dalmonte, nato a Imola (Bologna) nel 1923. Aviere Aeronautica partigiano combattente della 7ª brigata GAP. caduto in località Cà Genasia, Imola, il 6 ottobre 1944.
Bologna


monumento William d'Altri

William d'Altri, nato a Cesena (Forlì) nel 1913, 1° Aviere motorista Arma Aeronautica, caduto a Lekempti, Etiopia, il 27 giugno 1936.
Cesena (FC)

via Paolo Fabbri
Paolo Fabbri, nato a Conselice (Ravenna) nel 1889, Soldato fanteria nella Grande Guerra partigiano combattente Brigata "Matteotti", caduto a Gaggio Montano (BO), Appennino tosco-emiliano, il 14 febbraio 1945.
Bologna
Conselice (RA)
Molinella (BO)
Castenaso (BO)
Gaggio Montano (BO)


via Edgardo Fogli
Edgardo Fogli, nato a Comacchio (Ferrara) nel 1901, Finanziere Guardia di finanza, partigiano combattente nella 35ª brigata Garibaldi, caduto a Comacchio il 29 gennaio 1945.
Comacchio (FE)

via Gino Forlani

Gino Forlani, nato a Portomaggiore (Ferrara) nel 1911, Caporale 2° Rgt. artiglieria mobile, caduto in località Scirè, Etiopia, il 29 febbraio 1936.
Portomaggiore (FE)

via mons. Enelio Franzoni
Enelio don Franzoni, nato a S. Giorgio di Piano (Bologna) nel 1913, Tenente cappellano Divisione "Pasubio", Russia-campo di prigionia 1942-1946. Decorato vivente. Deceduto a Bologna il 5 marzo 2007.
San Giorgio di Piano (BO)

Scuola Materna mons. Enelio Franzoni
   
Casumaro (FE)

via Giorgio Gonelli

Giorgio Gonelli, nato a Mirabello (Ferrara) nel 1930, Capitano s.p.e. pilota Arma Aeronautica, caduto a Kindu (ex Congo) l'11 novembre 1961.

Ferrara

Mirabello (FE)



Lapide Aladino Govoni

Aladino Govoni, nato a Tamara di Copparo (Ferrara9 nel 1908, Capitano c.p.l. 1° Rgt. Granatieri, partigiano combattente, fucilato alle fosse ardeatine, Roma, il 24 marzo 1944.

Ferrara

 


largo Pietro Gramigna

Pietro Gramigna, nato a Lugo di Romagna (Ravenna) nel 1912, Caporale 3ª compagnia idrici, Addis Abeba, 28 luglio 1936. Decorato vivente. Deceduto a Bologna il 3 marzo 1987.
Lugo di Romagna (RA)

via Pietro Griffa

Michele Griffa, nato a Rimini nel 1915, Sergente 4ª compagnia 46° Rgt. fanteria, caduto ad Adi Acheti, Etiopia, il 13 febbraio 1936.
Rimini

via Lino Gucci
Lino Gucci, nato a Bologna nel 1915, Sottotenente medico 6° Rgt. bersaglieri, caduto a Jagodnij, Russia, il 23 agosto 1942.
Bologna

ospedale militare Lino Gucci
   
Bologna

via Tommaso Gulli

Tommaso Gulli, nato a Faenza (Ravenna) nel 1879, Capitano di corvetta s.p.e. C.te incrociatore "Puglia", caduto a Spalato l'11 luglio 1920.
Ravenna
Scuola Elementare Tommaso Gulli
 
Faenza (RA)

via Igino padre Lega

Igino padre Lega (Gesuiti), nato a Brisighella (Ravenna) nel 1913, cappellano militare del C.do Marina Lero, Mare Egeo, caduto in combattimento Isola di Lero il 16 novembre 1943.
Rimini

via Ivo Lollini

Ivo Lollini, nato a Caste d'Aiano (Bologna) nel 1897, Tenente cpl. C.te sezione mitragliatrici 5ª compagnia d'assalto" fiamme cremisi" (bersaglieri), caduto a Sovilla - Casa Pin il 18 giugno 1918.
Castel d'Aiano (BO)

viale Libero Lossanti
Libero Lossanti, nato a Bologna nel 1919, Capitano cpl. Artiglieria, partigiano combattente C.te 4ª brigata Garibaldi, caduto a Palazzuolo di Romagna (FI) il 15 giugno 1944.
Bologna

via Armando Maglioni

Armando Maglioni, nato a Sarsina (Forlì) nel 1884, Centurione veterinario camicie nere 1° gruppo Btg. d'Eritrea, caduto a Mai Beles, Etiopia, il 21 gennaio 1936.
Brisighella (RA)

via Giuseppe Manzelli

(1)


inserita fotografia
Giuseppe Manzelli, nato a Mercato Saraceno (Forlì) nel 1894, Ten. Col. s.p.e. C.te 1° Battaglione, 120° Rgt. fanteria Div. "Emilia". Gruda (Albania) 9-10 settembre 1943. Decorato vivente. Deceduto a Roma il 15 marzo 1963.
Mercato Saraceno (FO)

via Corrado Masetti

Corrado Masetti, nato a Zola Predosa (Bologna) nel 1915, Soldato fanteria partigiano combattente C.te 63ª brigata Garibaldi, caduto a Castel Debole (BO) il 30 ottobre 1944.

Bologna

Zola Predosa (BO)


via Renato Mazzolani

Renato Mazzolani, nato a Forlì nel 1887, Capitano s.p.e. Corpo reale equipaggiamenti marittimi, caduto a La Spezia il 24 febbraio 1945.
Forlì

via Corrado Mazzoni

Corrado Mazzoni, nato a Bologna nel 1892, Tenente cpl. C.te 2ª compagnia 67° Rgt. fanteria Brigata "Palermo", caduto a Veliki Hirib il 30 agosto 1917.
Bologna

lapide nel Liceo Luigi Galvani
  Lapide che ricorda gli studenti del Liceo decorati di Medaglia d'Oro al valor militare: Andrea Paglieri da Verona, Mario Jacchia da Bologna, Corrado Mazzoni da Bologna, Guido Paglia da Bologna, Gianni Palmieri da Bologna, Romeo Rodrigues Pereira da Napoli, Sergio Tavernari da Forlì, Luigi Zamboni da Bologna.
Bologna

via Enzo Michelini
Enzo Michelini, nato a Sant'Agostino (Ferrara) nel 1917, Sottotenente cpl. 6° Rgt. bersaglieri, caduto a Bobrowskij, Russia, l'8 agosto 1942.
Ferrara

via Tommaso Monti

Tommaso Monti, nato a Forlì nel 1868, Generale di Brigata C.te Brigata fant. "Forlì", caduto a Monte San Gabriele il 29 agosto 1917.

Forlì

via Mario Musolesi

Mario Musolesi, nato a Vado di Munzuno (Bologna) nel 1914, Soldato carrista partigiano combattente C.te brigata Stella Rossa, caduto a Cadotto di Marzabotto (BO) il 29 settembre 1944.
Bologna

viale Ivo Oliveti

Ivo Oliveti, nato a Borghi (Forlì) nel 1895, Ten. Col. cpl. Pilota Arma Aeronautica, caduto Cielo dello Scirè, Etiopia, il 3 marzo 1936.
Riminio
Istituto Professionale servizi commerciali
e turistici Ivo Oliveti
   
Forlì


lapide nel Liceo Luigi Galvani

Guido Paglia, nato a Bologna nel 1897, Centurione camicie nere 114ª legione, caduto in località Uork Amba, Etiopia, il 27 febbraio 1936.

Lapide che ricorda gli studenti del Liceo decorati di Medaglia d'Oro al valor militare.

Bologna

via Giacomo Pallotti

Giacomo Pallotti, nato a Bologna nel 1897, Sottotenente cpl. 6° Rgt. bersaglieri, caduto a Monte Badenecchie il 4 dicembre 1917.
Bologna

Liceo Scientifico
Fulcieri Paolucci di Calboli

Fulcieri Paolucci di Calboli, nato a Forlì nel 1893, Tenente cpl. Artiglieria d'Armata, gravemente ferito a Dosso Faiti il 18 gennaio 1917, deceduto nel sanatorio di Jaanen (Svizzera) il 28 febbraio 1919.
Forlì

via Amedeo Parmeggiani

Amedeo Parmeggiani, nato a Bologna nel 1918, Capitano s.p.e. pilota Arma Aeronautica, caduto a Kindu (ex Congo) l' 11 novembre 1961.
Bologna


piazzale Raffaele Pasi

Raffaele conte Pasi, nato a Faenza (Ravenna) nel 1819 da nobile famiglia faentina, patriota e ufficiale repubblicano volontario alla guida di vari "battaglioni di linea" in gran parte formati da volontari faentini, partecipa prima nell'esercito della Lega poi nell'esercito piemontese ed infine nel Regio esercito (marzo 1860) a numerose imprese patriottiche e nelle Guerre di Indipendenza. Con il grado di Colonello comandante del 5° Rgt. fanteria, si distingue in particolare nella battaglia di Monte Sabbione (Mantova) del 6 dicembre 1866. Muore a Roma il 7 gennaio 1891 con il grado di Tenente Generale (generale di corpo d'armata) ed è sepolto a Faenza.
Faenza (RA)

via Olao Pivari

Olao Pivari, nato a Formignana (Ferrara) nel 1921, Sergente fanteria partigiano combattente nella 35ª brigata Garibaldi, caduto a Codigoro-Ariano (FE) il 15 febbraio 1945. 

Formignana (FE)

Mesola (FE)


piazza Augusto Pola
Augusto Pola, nato a Poggio Renatico (Ferrara) nel 1921, fante 79° Rgt. fanteria Brigata "Roma", caduto a Zaritskanka, Russia, Caduto il 24 settembre 1941.
Sant'Agostino (FE)

via Decio Raggi

Decio Raggi, nato a Sogliano al Rubicone (Forlì) nel 1884, Tenente cpl. 9ª compagnia 11° Rgt. fanteria Brigata "Casale", caduto sul Podgora il 19 luglio 1915.
Forlì
Scuola Primaria Decio Raggi
 
Roncadello (FO)
Borgo San Giuliano (RN)

via Giuseppe Renzi

Giuseppe Renzi, nato a Forlì nel 1897, Capitano cpl. LVI Btg. coloniale, caduto in località Alture di Gosc, Etiopia, il 20 dicembre 1937.
Forlì

Domenico Rivalta, nato a Imola (Bologna) nel 1910, partigiano combattente del Comitato di zona del Partito Comunista di Imola. caduto in mano della Brigata Nera agli inizi di aprile 1945, i miseri resti orrendamente straziati furono ritrovati il 15 aprile.
Imola (BO)

lapide sul luogo dell'eccidio
   
Imola (BO)

via Francesco Rossi

Francesco Rossi, nato a Bertinoro (Forlì) nel 1888, Sergente 6° Rgt. bersaglieri, caduto a Monte Tondarecar il 4 dicembre 1917.
Bertinoro (FO)

via Gastone Rossi

Gastone Rossi, nato a Marzabotto (Bologna) nel 1928, giovanissimo partigiano combattente brigata "Stella Rossa", caduto a Marzabotto (BO) il 3 settembre 1944.

Bologna

Marzabotto (BO)

Scuola dell'Infanzia

Gastone Rossi

   
Bologna

Rino Ruscello, nato ad Imola (Bologna) nel 1927, giovanissimo partigiano combattente della 7ª brigata GAP, caduto in località Cà Genasia, Imola, il 6 ottobre 1944.
Bologna
Palazzetto dello Sport
Rino Ruscello
   
Imola (BO)

via Francesco Sabatucci

Francesco Sabatucci, nato a Bologna nel 1921, Sottotenente cpl. Rgt. corazzato"lancieri  Vittorio Em.le II" partigiano combattente C.te brigata Garibaldi "Padova", caduto a Ponte della Priula (PD,) il 19 dicembre 1944.
Bologna

via Alfonso Samoggia

Alfonso Samoggia, nato a Bologna nel 1893, Granatiere porta ordini 4° plotone 2ª compagnia 2° Rgt. granatieri, caduto a quota 1152 Cesuna-Asiago il 3 giugno 1916.
Bologna

via Primo Sarti

Primo Sarti, nato a Ravenna nel 1909, Tenente di vascello s.p.e. C.te torpediniera "Adda" Marina Militare, caduto Mar Tirreno il 10 aprile 1944.
Ravenna

via Antonio Spazzoli


inserita fotografia
Antonio Spazzoli, nato a Coccolia (Ravenna) nel 1899, soldato volontario di fanteria nella Grande Guerra, mutilato, partigiano combattente formazione "Corbari", caduto a Coccolia (RA) il 19 agosto 1944.

Alfonsine (RA)

Ravenna

via fratelli Spazzoli

nuova inserita

Antonio e Arturo Spazzoli (fratello minore) nato a Forlì nel 1923, partigiano combattente formazione "Corbari", caduto a Forlì il 18 agosto 1944, medagia d'argento al v.m. "alla memoria"
Forlì

via Walter Suzzi

Walter Suzzi, nato a Castiglione di Ravenna nel 1924, Marò servizi vari
Marina Militare
partigiano combattente 8ª brigata Romagna, caduto nella zona di Ravenna il 17 luglio 1944.
Ravenna

via Sergio Tavernari

Sergio Tavernari, nato a Forlì nel 1921, Allievo Ufficiale cpl. telegrafista presso il C.do Alleato, caduto a Milano il 20 maggio 1944.

Bologna

Forlì


lapide nel Liceo Galvani
  Lapide che ricorda gli studenti del Liceo decorati di Medaglia d'Oro al valor militare.
Bologna

via Giuseppe Tellera
Giuseppe Tellera, nato a Bologna nel 1882, Generale di Corpo d'Armata C.te 10ª Armata Africa Settentrionale, caduto ad Agedabia il 6 febbraio 1941.
Bologna

via Bruno Tosarelli

Bruno Tosarelli, nato a Castenaso (Bologna) nel 1912, partrigiano combattente C.te 6° Raggr. SAP, caduto a Bologna il 5 ottobre 1944.
Castenaso (BO)

piazza Cesare Toschi
Cesare Toschi, nato a Portomaggiore (Ferrara) nel 1906, Maggiore s.p.e. pilota Arma Aeronautica C.te 116° gr. 37° stormo, caduto Cielo del mediterraneo il 19 novembre 1941.
Masi Torello (FE)
parco Cesare Toschi
   
Portomaggiore (FE)

viale Francesco Tumiati

Francesco Tumiati, nato a Ferrara nel 1921, Sottotenente cpl. 32° Rgt. carristi, partigiano combattente C.te distaccamento brigata Garibaldi "Pesaro", caduto a Cantiano (Pesaro) il 17 maggio 1944.
Ferrara

via Corrado Viali
Corrado Viali, nato a San Lorenzo (Forlì) nel 1918, Caporalmaggiore 46° Rgt. artiglieria Divisione Motorizata "Trento", caduto a Got el Meruah, Africa settentrionale, il 28 maggio 1942.
Forlì
Scuola Secondaria Corrado Viali
   
Sant'Alberto (RA)
Scuola Media Corrado Viali
   
Ravenna

Caserma Corrado Viali
   
Bologna

via Aurelio Zamboni
Aurelio Zamboni, nato a Berra (Ferrara) nel 1919, Caporale 9° Rgt. bersaglieri, caduto a Sidi Breghis, Africa Settentrionale, il 15 dicembre 1941.
Ferrara


lapide nel Liceo Luigi Galvani
Luigi Zamboni, nato a Bologna nel 1909, Capitano di corvetta s.p.e. C.te torpediniera "Uragano" Marina Militare, caduto Canale di Sicilia, il 3 febbraio 1943.
Bologna

via Giorgio Zucchelli

Giorgio Zucchelli, nato a Porotto (Ferrara) nel 1908, Tenente cpl. V Btg. libico, caduto in Africa Orientale (Etiopia), il 5 marzo 1937.
Ferrara


note:
Guido Paglia era il padre di Giorgio, partigiano combattente Caduto nella Resistenza il 21 novembre 1944.
(1) La fotografia di Manzelli Giuseppe, inserita il 1° aprile 2016, è stata gentilmente concessa dal pronipote Fabrizio Bruni, che ne mantiene la proprietà e ne vieta la riproduzione senza autorizzazione scritta.