archivio Giuseppe Martelli
dedicato agli alpini in armi e in congedo

i Motti Araldici dei reparti delle Truppe Alpine dal 1882 ad oggi


pagina 2




UNITA’ ALPINA

MOTTO

NOTE

Battaglione Alpini “Gemona”

usque ad monte set ultra (2)

Fino alle montagne ed oltre
motto primi anni del '900

Battaglione Alpini “Gemona”

mai daûr

Mai indietro
motto del 1915

Battaglione Alpini “Gemona bis”

mai in daûr (10)

Mai indietro
motto del 1943

Battaglione Alpini “Gemona”

o là…o rompi

motto del disciolto 8° Rgt. Alpini

Battaglione Alpini “Intra”

o u rump o u meur

O rompo o muoio
motto del 1932

Battaglione Alpini “Ivrea”

tucc’un

Tutti uno
motto del 1918

Battaglione Alpini “L’Aquila”

d’aquila penne ugne di leonessa

motto dettato dal poeta Gabriele D’Annunzio

Battaglione Alpini “L’Aquila”

come valanga scendo come tormenta salgo

motto del 1944-45 quando il Battaglione era inquadrato nel Corpo Italiano di Liberazione

Battaglione Alpini “Mondovì”

Mondovì Ardì

Primo motto

Battaglione Alpini “Mondovì”

regalis custos

Protettore regale

Battaglione Alpini “Mondovì”

nostri i silenzi e le cime

motto del 1932

Battaglione Alpini “Mondovì”

nec discendere nec morari

Né discendere né indugiare: bisogna sempre avanzare
motto del disciolto 1° Rgt. Alpini

Battaglione Alpini “Monte Arvenis”

si come falchi a meditar la caccia

motto del 1917

Battaglione Alpini “Monte Arvenis”

et nunc et semper

Ora e sempre
motto del 1918

Battaglione Alpini “Monte Assietta”

...si come falchi a meditar la caccia

motto del 1915

Battaglione Alpini “Monte Baldo”

saldo paterno monte (2)

motto del periodo 1915-17

Battaglione Alpini “Monte Granero”

esita il camoscio là c’è una via

motto del 1944-1945 quando il Battaglione era inquadrato nel Corpo Italiano di Liberazione

Battaglione Alpini “Monte Pelmo”

fortiter per aspera

Con robustezza attraverso le asperità
motto del 1916

Battaglione Alpini “Monte Suello”

per la roccia alla vittoria(15)

motto del 1917

Battaglione Alpini “Morbegno”

saldi sulle Alpi

motto del 1915

Battaglione Alpini “Morbegno”

avanti Savoia

motto del 1916

Battaglione Alpini “Morbegno”

avanti

motto del 1956

Battaglione Alpini “Pallanza”

ex alto pervigilo armis (9)

Dall'alto sempre vigile con le armi
motto del 1900

Battaglione Alpini “Pieve di Cadore”

in puritate robur

Puri nell’impegno
motto del 1918

Battaglione Alpini “Pieve di Cadore”

per l’onor del bataion  (1-a)

motto del 1915

Battaglione Alpini “Pieve di Teco”

mi appoggio agli antichi confini

motto primi anni del '900

Battaglione Alpini “Pieve di Teco”

irruente assaltatore

motto del 1936

Battaglione Alpini “Pieve di Teco”

sola rosseggia fra i monti (la baionetta) (10)

motto coniato a conclusione della guerra coloniale etiopica 1936-1937

Battaglione Alpini “Pieve di Teco”

ardente assaltatore

motto del periodo 1939-1943

Battaglione Alpini “Pieve di Teco”

priscos ad fines nitor  (2)

Splendore verso le prime finalità

Battaglione Alpini “Pinerolo”

nihil alpinis arduum est

Non c’è nulla di insuperabile
motto del 1917

Battaglione Alpini “Pinerolo”

a la brua  (2)

 
 

Battaglione Alpini “Saluzzo”

droit quoi qu’il soit

Vai diritto a qualunque costo
motto del 1916

Battaglione Alpini “Saluzzo”

vigilantes

Vigili, attenti, sempre all’erta
motto del disciolto 2° Rgt. Alpini

Battaglione Alpini “Susa”

a brusa suta ‘l Susa

Brucia, la situazione è grave, avanti il Susa
motto del 1915

Battaglione Alpini “Tirano”

mai tardi

 
 

Battaglione Alpini “Tolmezzo”

o là…o rompi

O va..o si rompe
motto del 1915

Battaglione Alpini “Tolmezzo”

sic nos non nobis  (2)

Così noi non per noi

Battaglione Alpini “Tolmezzo”

fin ch’an’dè  (2)

 
 

Battaglione Alpini “Tolmezzo”

o là…o rompi

motto del disciolto 8° Reggimento Alpini

Battaglione Alpini “Trento”

audacemente ascendere

motto del 1924

Battaglione Alpini “Trento”

circola o fiamma del sacrificio

motto del 1930

Battaglione Alpini “Uork Amba”

le aquile rapirono l’oro alla montagna

motto del 18 marzo 1937

Battaglione Alpini “Val Baltea”

fieui dl'Austa, parei dl'Austa (2)

Figli dell'Aosta, come l'Aosta
motto del periodo 1939-1940

Battaglione Alpini “Val Brenta”

fino alle ultime vette d’Italia

motto del 1916

Battaglione Alpini “Valcamonica”

ie m’en fiche (16)

motto del 1917

Battaglione Alpini “Valcamonica”

noter n’ochor oter

Noi e non ne occorrono altri
motto del 1940

Battaglione Alpini “Val Chisone”

a torno i demoni

Ritornano i diavoli
motto del 1916

Battaglione Alpini “Val Chiese”

sota la cener brase

Sotto la cenere brace
motto del 1916

Battaglione Alpini “Val Chiese”

incidere nelle rocce i segni della nostra storia immortale (10)

motto scritto su una medaglia commemorativa, molto probabilmente al rientro dalla Campagna di Grecia.

Battaglione Alpini “Val Cismon”

oces!

occhio!
motto del 1915

Battaglione Alpini “Val Cordevole”

duri sti veci (2)

duri questi vecchi
motto del 1915

Battaglione Alpini “Val d’Adige”

in Nivibus Ardet

Ardere tra le nevi
motto del periodo 1939-1943

Battaglione Alpini “Val Dora”

con pronti artigli

motto del 1915

Battaglione Alpini “Val d’Orco”

rampia, scavalca e pica (2)

Arrampicati, scavalca e picchia
motto del 1915

Battaglione Alpini “Val d’Orco”

tucc' un  (2)

Tutti uno
motto del 1918

Battaglione Alpini “Val d’Orco”

mac' a pugn (2)

Solo a pugni
motto del periodo 1939-1943

Battaglione Alpini “Val Ellero”

ma non è una cosa seria (2)

motto del 1939

Battaglione Alpini “Val Fella”

mai daur    (2)

Mai indietro
motto del periodo 1939-1943

Battaglione Alpini “Val Natisone”

sburte Nadison

Spingi Natisone
motto del 1930

Battaglione Alpini “Val Pellice”

a la brua... (2)

Sull'orlo, fino alla limite del possibile

Battaglione Alpini “Val Pescara”

ali le fiamme le penne baionette

motto del periodo 1939-1943

Battaglione Alpini “Val Piave”

con l'animo che vince ogni battaglia

motto del periodo 1939-1943

Battaglione Alpini “Valtellina”

pistocco (2)

motto del 1939

Battaglione Alpini “Val Toce”

pais feilla veddi (2)

Paesani fategliela vedere
m otto del 1939

Battaglione Alpini “Val Venosta”

non ho sosta

motto del 1930 

Battaglione Alpini “Verona”

col sangue salimmo

motto del 1918

Battaglione Alpini “Verona”

sempre più in alto sempre più avanti (2)

 
 

Battaglione Alpini “Vestone”

ad excelsa tendo  (6)

Sempre più in alto
motto del 1915

Battaglione Alpini “Vestone”

vai (2)

motto anni '20

Battaglione Alpini “Vestone”

testù (2)

Testone
motto successivo anni '20

Battaglione Alpini “Vestone”

più salgo più valgo

motto del 1933

Battaglione Alpini “Vestone”

Vistù

Vestone!
motto del periodo 1939-1943

Battaglione Alpini “Vicenza”

un sol ferro  (2)

 
 

Battaglione Alpini “Vicenza”

per aspera ad astra  (2)

Attraverso le asperità si arriva a raggiungere gli astri

Battaglione Alpini “Vicenza”

ad ardua super alpes Patria vocat

La Patria chiama sulle Alpi ad imprese ardue
motto del disciolto 9° Rgt. Alpini

Battaglione complementari XI° Gruppo Alpini

..e ritemprati noi siam per la vittoria!!! (10)

motto del 1918

Battaglione alpini sciatori “Monte Cervino”

pista!

motto del 1936

Battaglione alpini sciatori “Monte Rosa”

giù da mort (2)

a rotta di collo, andar giù senza esitare
motto del 1939

Battaglione alpini paracadutisti “Monte Cervino”

mai strack

Mai stanchi
motto del 1997

30° Battaglione alpini da posizione

alegher  (2)

Allegri
motto del 1958

Gruppo sbarramenti “Cadore”

chi osa s’infrange  (2)

motto del 1954-1957

XIX Gruppo alp.da posizione "Cadore"

chi osa s’infrange  (10)

motto del 1957

XIX Btg. Alpini d'arresto "Cadore"

chi osa s’infrange  (10)

motto del 1957-1958

Battaglione Alpini d’Arresto “Val Brenta”

vigile e saldo

motto (1963) del disciolto 21° Raggruppamento Alpini d’Arresto

Battaglione Alpini d’Arresto “Val Fella”

mai daur  (2)

Mai indietro
motto del 1963

Battaglione Alpini d’Arresto “Val Tagliamento”

mai avonde

Mai abbastanza, mai troppo
motto del 1963

Battaglione Alpini d’Arresto “Val Tagliamento”

sin simpri chei (10)

Siamo sempre quelli.
motto dall'1 gennaio 1980.

Battaglione logistico Brigata Alpina “Cadore”

l’impegno mi esalta

motto del 1976

Battaglione logistico Brigata Alpina “Julia”

nulla dies sine linea

Nessun giorno senza programma
motto del 1976

Battaglione logistico Brigata Alpina “Orobica”

va e dura

motto del 1976

Battaglione Addestramento Reclute “Taurinense”

virus consecuti militis  (2)

L’uomo diventa soldato
motto del 1957

Battaglione Addestramento Reclute “Julia”

da nido d’aquila aquile alle Alpi  (2)

motto degli anni sessanta

Battaglione logistico Brigata Alpina “Taurinense”

più forti della roccia

motto del 1976

Battaglione logistico Brigata Alpina “Tridentina”

con le opere e con le armi

motto del 1976

Battaglione Supporto Tattico Logistico "Aosta"

ca cousta l’on ca cousta, viva l’Aousta!

Costi quel che costi, viva l’Aosta!

Battaglione Supporto Tattico Logistico "Aosta"

in adversa ultra adversa (10)

Contro le avversità, oltre le avversità.
motto dal 11 settembre 1989.

2° Battaglione genio guastatori “Iseo”

per omnia asperrima

Attraverso qualsiasi difficoltà
motto del 1986

IV Battaglione misto genio

per omnia asperrima

Attraverso qualsiasi difficoltà
motto del periodo 1939-1943

4° Battaglione genio pionieri “Orta”

ad ogni costo

motto del disciolto 4° Reggimento Genio

4° Battaglione trasmissioni “Gardena”

sempre in più vasti spazi

motto del 1975

XXIX Battaglione complementi alpini costiero

si va oltre (2)

motto del 1942

XXX Battaglione complementi alpini

a turnu i gris (17)

sono tornati i grigi
motto del periodo 1942-1943

XXX Battaglione guastatori alpini del genio

a noi vittoria è vita   (8)

motto del periodo 1941-1943

XXXI Battaglione guastatori alpini del genio

la va a pochi   (2)

motto del periodo 1942-1943

X Colonna Salmerie Divisione Alpina “Pusteria”

più oneri che onori

motto del periodo 1936-1937

4° Autogruppo "Claudia" del IV° C.A.A.

inter montes velocior (10)

Fra i monti più veloce
motto dall'1 ottobre 1976

4° Gruppo specialisti artiglieria “Bondone”

in armis scientia  (5)

La tecnica nelle armi
motto del 1975

3° Gruppo specialisti di artiglieria “Bondone”

in armis scientia  (5)

La tecnica nelle armi
motto del 1986

4° Gruppo artiglieria pesante campale “Pusteria”

rapido e potente

motto del 1986

Gruppo Sciatori “Val Orco”

sa b’sogna roc a la man  (2)

Se bisogna, pietra alla mano
motto del luglio 1942 ideato per questo reparto speciale denominato “Gruppo Artiglieria Alpina Sciatori”

IV Gruppo Artiglieria Indigena da Montagna

dovere e sacrificio (2)

motto del 1936-1937, coniato per la campagna coloniale etiopica

2° Gruppo Artiglieria da Montagna “Torino-Aosta”

nulla via invia

Non c’è via inaccessibile
motto del 1915

Gruppo Artiglieria da Montagna “Agordo”

dut un toc

Tutti uno

Gruppo Artiglieria da Montagna “Agordo”

oms crets canons dut un toc

Uomini e i cannoni sono un tutt’uno

Gruppo Artiglieria da Montagna “Aosta”

nulla via invia

Non c’è via inaccessibile
motto del disciolto 1° Rgt. Artiglieria da Montagna

Gruppo Artiglieria da Montagna “Asiago”

tasi e tira

Taci e tira, riprende il Motto del Gruppo Lanzo

Gruppo Artiglieria da Montagna “Belluno”

ocio de falchetto e gambe da camoscio

motto del 1938

Gruppo Artiglieria da Montagna “Belluno”

come rocce sulle spalle del Tomori

motto del 1941

Gruppo Artiglieria da Montagna “Belluno”

Belluno, bello e uno  (2)

motto del 1949 ideato dal
C.te Salvatore Bavosa

Gruppo Artiglieria da Montagna “Bergamo”

Firma Fides (18)

baluardo sicuro
motto inizi anni '30

Gruppo Artiglieria da Montagna “Bergamo”

Berghem de sass

Bergamo di sasso, coriacea, resistente

Gruppo Artiglieria da Montagna “Bergamo”

non ci siamo contati (8)

motto del periodo 1944-1945 quando il reparto era inquadrato nel 1° Rgt. Artiglieria Alpina della Divisione Alpina "Monterosa" della Repubblica Sociale Italiana

Gruppo Artiglieria da Montagna “Bergamo”

sopra gli altri come aquila vola

motto del disciolto 5° Rgt. Artiglieria da Montagna

Gruppo Artiglieria da Montagna “Conegliano”

devant al Coneàn o si sciampe o si mur

Davanti al Conegliano o si scappa o si muore

Gruppo Artiglieria da Montagna “Conegliano”

nobis incedentibus rupes ruunt

Al nostro avanzare precipitano le rupi
motto del disciolto 3° Rgt. Artiglieria da Montagna

Gruppo Artiglieria Terrestre “Conegliano”

davanti al Conegliano o si scappa o si muore (8)

motto ora in italiano attualmente in uso dal 2008

Gruppo Artiglieria da Montagna “Lanzo”

tasi e tira

motto del 1935

Gruppo Artiglieria da Montagna “Lanzo”

son quà mi

Son qui io
motto del periodo 1939-1943

Gruppo Artiglieria da Montagna “Lanzo”

de fer i pezzi e noi  (2)

Di ferro i pezzi e noi

Gruppo Artiglieria da Montagna “Lanzo”

ferro ignique ad excelsa

Col ferro e col fuoco tendiamo alle cose eccelse, sempre più alte
motto del disciolto 6° Rgt. Artiglieria da Montagna


Note
: per i Motti con le note in bianco significa che non è stato possibile, al momento, rintracciare la data esatta nella quale è stato coniato.
(1-a) Motto tratto dalla frase “Avanti fioi, per l’onor del bataion, chi torna indrio lo copo mi” gridata da un caporale ignoto nella prima guerra mondiale caduto durante lo stesso attacco. Segnalazione pervenuta da Lorenzo Russo webmaster del sito dedicato alla Brigata Alpina Cadore. Link del sito www.brigatacadore.it
(1)
Motto segnalato da Lorenzo Russo, webmaster del sito dedicato alla Brigata Alpina Cadore. Link del sito www.brigatacadore.it
(2)
Motti segnalati da Claudio Perino, coautore del sito dedicato al mondo alpino. Link del sito  www.vecio.it
(3)
Motto segnalato da Franco Ramella di Imperia.
(4)
Motto segnalato da Franco Aloi di Udine.
(5) Motto segnalato da Ro.Cost. (per privacy come richiesto) Note - Il 4° Gruppo Specialisti Artiglieria “Bondone” prende vita con questo nominativo nell’ambito delle Truppe Alpine nel 1975. Nel 1986 assume la denominazione di 3° Gruppo Specialisti di Artiglieria “Bondone”.
(6) Motti segnalati da Cesare Fumana, webmaster del sito della Sezione A.N.A. di Salò.
(7) Motto segnalato da Giuliano Meneghini ideatore e webmaster del sito dedicato al Gruppo Artiglieria da Montagna “Vicenza” con link  www.gruppovicenza.net
(8)
Motto segnalato da Mario Gallotta del Gruppo Alpini di Ferrara.
(9) Motto segnalato da Roberto Vela, Sezione ANA Acqui Terme.
(10) Motto segnalato dal 1° M.llo Andrea Di Domenico, in servizio presso il 2° Rgt. Trasmissioni (alpini). Per ulteriori informazioni vedi anche le pagine, spazio aperto
(11)
Motto segnalato da Andrea Gatto, già ufficiale del 6° Rgt. Art. Mont. Gruppo "Lanzo" 16^ batteria.

(12) Motto segnalato da Domenico Franco del Gruppo Alpini di Bagnaria Arsa, Sezione di Palmanova, già sergente AUC del 6° Rgt. Art. Mont. Gruppo "Lanzo" 47^ batteria.
(13) Il paracadutista alpino Antonio Montesel, che vi ha prestato servizio nel 1980, precisa che a tale data era già in uso il motto e non dal 1990 come erroneamente indicato in precedenza.
(14) Segnalazione di Marco Pirozzini che mi corregge la mia precedente indicazione di "alpini", mentre in realtà va giustamente indicata "compagnia mortai".
(15)
Motto segnalato da Oscar Barcella, webmaster del sito dedicato alle Truppe Alpine. Il link è www.truppealpine.it
(16)
(Motto aggiornato in data 1° dicembre 2008) - Egr. Sig. Giuseppe Martelli, leggo nel suo sito che il motto del Batt. Valcamonica sarebbe stato, durante la grande guerra: "Ie m'en ficme", ma probabilmente c'è un errore. A me risulta (per tradizione familiare) che il motto fosse "Je m'en fiche". È francese e significherebbe "Me ne infischio". Di sicuro è inciso unitamente al "Battaglione" e a "Valcamonica" su una pietra inserita in un muro di contenimento sul passo del Mortirolo subito a valle dall'edificio che fu a suo tempo (cosi almeno mi diceva mio padre) occupato dal "Valcamonica". Nella mia famiglia si tramanda poi che, ricostituito il "Valcamonica" nel 1939, fu inaccettabile per il regime che il motto fosse in lingua francese, motivo per il quale fu tradotto in dialetto camuno, sia pur non in modo letterale, ma piuttosto con riferimento al significato che la frase aveva quando fu pronunciata.
Pensando che il battaglione fosse stato costituito nel 1915 ho sempre considerato questa parte della tradizione orale inattendibile, ma, proprio oggi (nel sito www.vecio.it) ho letto che il Valcamonica fu fondato il 22.3.1885 e dunque è possibile che il più vecchio fra i componenti il battaglione (a quella data) avesse partecipato alla terza guerra di indipendenza italiana. E che quindi potesse rifarsi ad un episodio di quel tempo.
La tradizione vorrebbe infatti che dovendo scegliere il motto per il nascente battaglione, fosse interpellato il più anziano tra i presenti (un sottufficiale), che questi avesse cominciato la sua vita militare con Garibaldi per passare poi al Regio Esercito, che in Valcamonica avesse effettivamente combattuto, allora giovane, nella battaglia di Vezza d'Oglio (4 luglio 1866), che in quell'occasione (si dice in frazione Grano) avesse sentito un suo ufficiale (un capitano piemontese o forse francese) richiamato da un pari grado ad attendere i bersaglieri di rinforzo e a non esporre gli uomini alle "fischianti" pallottole austriache, rispondere appunto «Je m'en fiche». Sempre la tradizione vuole anche che quell'ufficiale piemontese rispondesse così a qualunque frase gli venisse rivolta fin dal giorno avanti, dal momento cioè in cui aveva assistito alla lite che, sempre secondo la tradizione, ci sarebbe stata tra gli ufficiali superiori al comando delle truppe garibaldine; e che abbandonasse poi questo suo atteggiamento solo dopo aver saputo che uno dei due litiganti era morto in battaglia.
Se questa storia è vera allora avrebbe un senso aver sostituito nel 1939 quel "Me ne infischio" del 1866 con il " Bastiamo noi" (sostanzialmente). Nella speranza che questi miei ricordi possano essere di qualche utilità La saluto cordialmente.
Roberto Regola. Breno (Valle Camonica).
(17)
Salve sig. Giuseppe, innanzi tutto i miei più vivi complimenti per il bellissimo sito! Mi permetto di segnalarti il seguente motto: " A turnu i gris" che ho rilevato su di un distintivo della mia collezione.
Si tratta del XXX battaglione complementi alpini richiamati nel dicembre del 1942 (2° reggimento). Dal 1° agosto del 1943 il Btg. per cambio di denominazione diventò Btg. Monviso (suppongo mantenendo il motto). Essendo un Btg. di richiamati, classi del '29 e del '30, penso che il motto faccia riferimento ai capelli canuti dei vecj.
Cordiali saluti, Gianpietro Clementi - Sezione di Udine

(18) Motto segnalato da Andrea Ratti, socio del gruppo alpini Levate, Sezione di Bergamo (artigliere da montagna del gruppo "Bergamo".