spazio aperto ad argomenti proposti da voi
poesia sugli alpini a Forlì

da Alessandro Guidi *

Egregio Cavalier Martelli, nei giorni scorsi ho ricevuto la gradita telefonata del dott. Mario Gallotta e l’altrettanto piacevole richiesta di alcune mie foto da inserire nella sua rubrica Sindaci-Alpini. Con sorpresa mi sono poi collegato al suo sito e, letteralmente, mi sono “immerso” nelle sue interessanti pagine. Trovo la sua iniziativa non solo lodevole ma anche quanto mai importante per trasmettere, con le storie dei singoli Alpini e dei Gruppi, la storia e i valori militari e umani di chiunque abbia avuto l’onore di indossare il Cappello Alpino. Mi associo quindi, molto volentieri, a tutti coloro che le hanno inviato i meritati complimenti per il suo lavoro. Nell’occasione, spero non ultima, le allego una mia semplice poesia, scritta in occasione del raduno della Sezione Bolognese-Romagnola, tenutasi a Forlì il 13 e 14 settembre del 2003, ed esposta nella Mostra fotografica di cui ho avuto il piacere di curare i testi. La saluto cordialmente, da Alpino. Alessandro Guidi

 

Alpini a Forlì

Forlì, svegliati!

Passano gli Alpini!

Portiamo il cappello con la penna nera

E’ simbolo d’orgoglio e d’onore

Per la Patria, in pace e in guerra

Forlì, partecipa alla nostra festa!

E’ la festa della solidarietà

E’ la festa dell’amicizia

Forlì, canta con noi!

Sono i canti allegri e tristi della nostra storia

Una storia d’uomini dall’animo buono

Una storia di soldati coraggiosi

Forlì, brinda con noi!

Con la grappa delle Alpi

Con il Sangiovese di Romagna

Con il calore umano che ti offriamo

Forlì, rendi onore alle nostre bandiere

Rendi onore ai nostri caduti

Onorerai te stessa, la tua civiltà, la tua storia

Forlì, svegliati!

Passano gli Alpini!

Alessandro Guidi

Alpino della Julia

* Alessandro Guidi, Socio del Gruppo Alpini di Forlì.