rassegna stampa dal giornale il Resto del Carlino
(quotidiano di Bologna nato nel marzo 1885)


(la testata nel periodo 1915-1918, anni nei quali è stata svolta la ricerca)

notizie e curiosità legate agli alpini bolognesi romagnoli e non solo....
pubblicate nel corso dell'anno 1917

pagina aggiornata il 1° giugno 2016


seconda parte
dall'8 giugno al 20 settembre 1917


la notizia compare sul giornale in data di venerdì 8 giugno 1917
Giuseppe Bricola, nato nel 1892 a San Giorgio di Piano (BO), Tenente nel 5° Rgt. Alpini, caduto
il 7 giugno 1916 a Monte Fior, decorato di medaglia d'argento "alla memoria". Nella casa natale
vi è apposta, ed è ancora oggi visibile, una targa marmorea a ricordo.
vedi in questo sito la pagina : album foto 1915-18



titolo e comunicato compaiono sul giornale in data di domenica 17 giugno 1917
(del Bollettino è pubblicata solo la parte dove sono citati gli alpini)


la notizia compare sul giornale in data di martedì 19 giugno 1917
Matteo Ingravalle, nato nel 1888 a Bari, poi residente a Schio, Sottotenente nel 6° Rgt. alpini, decorato
di due medaglie d'argento nel 1916, una a Monte Corno di Vallarsa il 10 luglio, la seconda in altro
mese e località, ed una medaglia di bronzo sempre nel 1916. Testimone della cattura
dell'irredento trentino M.O. Cesare Battisti il 10 luglio 1916, Ingravalle era anche commilitone con il
nostro socio fondatore della Sezione alpini nel 1922, il Sottotenente Antonio Roversi, decorato
di medaglia d'argento nel 1918, eletto nel primo consiglio direttivo e riconfermato fino al 1926.
Possiedo in archivio una bella fotografia che li ritraggono assieme.



titolo e comunicato compaiono sul giornale in data di venerdì 22 giugno 1917
(del Bollettino è pubblicata solo la parte dove sono citati gli alpini)


la notizia compare sul giornale in data di sabato 23 giugno 1917


la notizia compare sul giornale in data di 2 luglio 1917
Riccardo Roveroni, nato a Padova nel 1898, da genitori ferraresi, Sottotenente nel 3° Rgt. alpini,
caduto il 19 maggio 1917 sul Monte Vodice, decorato di medaglia d'argento "alla memoria".


la notizia compare sul giornale in data di sabato 14 luglio 1917
ad un anno dalla sua eroica morte, viene promossa questa iniziativa


la notizia compare sul giornale in data di lunedì 16 luglio 1917


la notizia compare sul giornale in data di lunedì 23 luglio 1917
Gioacchino Donà, (detto Gino) nato nel 18?? a Pordenone - Udine - poi residente
a Bologna, Capitano nel 5° Rgt. alpini, decorato di medaglia d'argento a
Monte Nero il 16 settembre 1916


la notizia compare sul giornale in data di mercoledì 25 luglio 1917
Antonio Vittorio Zanelli, nato nel 18?? a Bologna, Sotttotenente nel 1° Rgt. Art. da montagna,
decorato di medaglia di bronzo a Jeffren Aziz - Libia- ottobre 1916


la notizia compare sul giornale in data domenica 29 luglio 1917
Luigi Borghi, nato nel 1883 a Granarolo dell'Emilia, 2° Rgt. Art. da montagna


la notizia compare sul giornale in data di lunedì 30 luglio 1917
Giovanni Cima, nato nel 1897 a Sassari, poi residente a Ferrara, 2° Rgt. Art. da montagna


la notizia compare sul giornale in data di martedì 14 agosto 1917
Vittorio Musacci, nato nel 1897 a Ferrara, Aspirante Ufficiale nel 6° Rgt. alpini deceduto
per ferite in località non indicata il 2 agosto 1917 all'ospedale della 6^ sezione di sanità



la notizia compare sul giornale in data di giovedì 16 agosto 1917
Antonio Berti Ceroni, nato a Bologna nel 1895, Sottotenente nel 6° Rgt. alpini, decorato di medaglia
di bronzo a Monte Cukla 10 maggio 1916. Deceduto a Bologna nel 1971.
Socio fondatore della nostra Sezione alpini il 18 novembre 1922. vedi al link : fondatori
Cesare Righini, nato nel 1886 ad Orbetello (GR) e residente a Bologna, Aspirante Ufficiale nel
6° Rgt. alpini, decorato di due medaglie di bronzo a Monte Cukla il 14 febbraio ed il 10 maggio
1916, poi come Sottotenente decorato di medaglia d'argento il 19 giugno 1916.
Deceduto a Bologna il 25 agosto 1966.
Socio fondatore della nostra Sezione alpini il 18 novembre 1922, componente del
consiglio direttivo fino al 1926. vedi al link : fondatori
(note: per tutti i decorati le medaglie erano soggette a successiva revisione)


il comunicato compare sul giornale in data di martedì 28 agosto 1917
(del Bollettino è pubblicata solo la parte dove sono citati gli alpini)


la notizia compare sul giornale in data di mercoledì 29 agosto 1917
Renzo Guidicelli, nato nel 1896 a Pavullo nel Frignano (MO), residente a Bologna, Sottotenente nel 6°
Rgt. alpini, caduto il 9 ottobre 1916 sul Monte Pasubio, decorato di medaglia d'arghento "alla memoria"
vedi in questo sito la pagina : album foto 1915-18


la notizia compare sul giornale in data di martedì 4 settembre 1917
Fabio Nordio, nato nel 1897 a Trieste, residente a Bologna, Sottotenente nel
7° Rgt. alpini, caduto il 23 agosto 1916 Altipiano di Bainsizza, decorato di
medaglia d'argento "alla memoria".


la notizia compare sul giornale in data di sabato 8 settembre 1917
Marino Mengoli, nato nel 1894 ad Argelato (BO), Caporale nel 2° Rgt. Art. da montagna,
decorato vivente di medaglia di bronzo a Vallone di Devetaki il 16 settembre 1916


la notizia compare sul giornale in data di giovedì 20 settembe 1917
Gastone Gianese, nato nel 1897 a Firenze residente Bologna, Sottotenente nel 6° Rgt. Alpini,
caduto il 29 agosto 1917 Altipiano di Bainsizza, decorato di una medaglia di bronzo nel
1916 e medaglia d'argento nel 1917 "alla memoria".
ulteriori notizie su Gastone Gianese sono già presenti nel sito al link : gianese.gastone